Tu sei qui: Home Materiali Tutti i Materiali Italiano commerciale / Congiuntivo imperfetto

Italiano commerciale / Congiuntivo imperfetto

Una lezione di italiano per affari per un ripasso del congiuntivo imperfetto: le formule usate nel parlato e nello scritto per specifiche funzioni tipiche dell'italiano formale sul posto di lavoro.

 

Ho preparato questo ripasso per una studentessa individuale di "business italian". Ricominciati i nostri incontri dopo una pausa di 2 mesi, la sua prima osservazione è stata: "In ufficio è una traghedia (sic), non riesco a usare questo cavolo di congiuntivo imperfetto!". E voila.

Tempo: un'ora e mezza circa

Obiettivi: ripasso di espressioni con il congiuntivo imperfetto, utili per comunicare sul lavoro o via email in tono medio-formale / formale.

Nella fattispecie si tratta delle seguenti funzioni:

- Chiedere qualcosa in modo cortese ma fermo (Carla, vorrei che finisse questa relazione entro stasera per cortesia)
- Fare delle ipotesi (Nel caso che non riuscissimo a finire in tempo, potremmo chiedere una mano a Silvestri, ok?)
- Dare un'informazione non sicura nel passato (Credo che la moglie del Dott. Pascucci fosse tedesca)
- Scusarsi / giustificarsi (Domando scusa, credevo che l'incontro fosse per le 10.30)

- Altre formule fisse (come se..., magari...!, non sapevo che...)

Questi usi del congiuntivo imperfetto erano già noti. C'era solo bisogno di riordinarli e praticarli un po' "meccanicamente": questa persona in particolare ha bisogno di visualizzare e contemporaneamente ripetere, per interiorizzare certe cose.

Perciò ho scelto di schematizzare queste funzioni in una tabella divisa in quattro parti, ciascuna dedicata ad una funzione. Poi ci siamo basati sulla stessa struttura in quattro parti per ripetere con vari esempi.

La lezione - scaricabile qui sotto - è composta così:

foglio di lavoro 1 => usate le immagini per elicitare alcune funzioni (domandare un favore, scusarsi, sognare ad occhi aperti). Potete anche prendere nota delle frasi e ipotesi fatte, non importa che contengano il congiuntivo: basta che esprimano la funzione.

foglio di lavoro 2 => puoi dare questo schema "con in buchi" da completare (con una o più parole). Introduci ogni funzione, in modo che sia chiaro il significato e il contesto delle frasi. Anche qui, non c'è UNA risposta giusta: l'importante è sintonizzare la mente su queste situazioni.

foglio di lavoro 3 => lo studente può usarlo come feedback: dopo aver completato un riquadro del foglio di lavoro 2, può confrontare le proprie ipotesi con gli esempi originali. Questo è il momento di rivedere insieme come usare queste formule, in quali contesti e perché usarle. Create insieme tanti esempi, tratti dalla vita lavorativa di ogni giorno. Confrontate anche con altre formule possibili, proposte dallo studente: che differenze ci sono?

foglio di lavoro 4 => potete usare questo ulteriore schema per praticare oralmente tutto quello visto finora. Ogni riquadro presenta degli stimoli per praticare la specifica funzione. Io l'ho proposto semplicemente così: lo studente parte da un riquadro a scelta; sceglie uno "stimolo" e crea una frase con il congiuntivo imperfetto; se la frase è corretta segnamo con una V, se no niente; poi passa al riquadro successivo e così via.

Morale dell'incontro: abbiamo girato in tondo allo schema per 10 minuti, continuando a ripetere frasi su frasi... alla fine la povera fanciulla aveva il fumo che le usciva dalla cima del capo: segno che il cervello aveva faticato. Comunque adesso la vedo più soddisfatta :)

scarica i fogli di lavoro:

Italiano commerciale/congiuntivo imperfetto.doc

Se hai qualche dubbio su come svolgere l'attività, domanda pure scrivendo un commento qui sotto.

Commenti (0)

Per aggiungere commenti devi farti riconoscere
AVVISO: Stranità si rinnova

I lavori di rinnovo del sito procedono bene! Per tenerti aggiornato leggi il messaggio

naviga in MATERIALI