Tu sei qui: Home Recensioni Tutte le Recensioni Hoepli / Benvenuto A1-A2

Hoepli / Benvenuto A1-A2

Recensione del manuale "Benvenuto" rivolto a studenti principianti e di livello elementare, editore Hoepli.

 

Benvenuto A1-A2 - Hoeplieditore
Hoepli
titolo e livello
Benvenuto/ Livello A1-A2
ho usato questo libro con
uno studente individuale, un mini gruppo (2-6 persone), un gruppo medio (7-15 persone)
quanto l'hai usato?
L'ho usato tutto per varie tipologie di apprendenti.
qual è stato l'effettivo progresso degli studenti?
E' stato buono, accoppiando le informazioni del libro ad altro materiale.
madrelingua / età dei tuoi studenti
Spagnoli, cinesi, portoghesi, coreani, giapponesi, russi, lituani, macedoni, islandesi, tedeschi.../dai 18 ai 40 circa
ascolti / dialoghi
Gli ascolti sono troppo facili/difficili a seconda del livello di partenza (c'è chi si scoraggia e chi sbadiglia), ma hanno un approccio molto pratico, sono persone comuni che si sono prestate per le registrazioni e non attori professionisti, quindi risulta meno artificiale. Lato negativo: totalmente immerso nella parlata lombarda (poco utile per altre zone di Italia a mio parere).
contenuti culturali
Materiale assolutamente non autentico. Creato ad hoc dagli autori, spesso le letture e i dialoghi sono molto lunghi, anche troppo per il livello (ma è ottimo per studenti che non partono da zero assoluto)
esercizi / compiti a casa
Strutturali per la maggior parte ma abbastanza lunghetti.
impostazione grafica
Il punto nero del libro. I disegni sono molto brutti ed è privo di foto
livello della lingua delle istruzioni
Abbastanza alto, ma con l'aiuto dell'insegnante si capisce.
presentazione della grammatica
In schede, dopo la parte introduttiva dell'unità e alla fine del libro (molto completa)
test in itinere / test finali
Nessun test in itinere o finale
vocabolario
Vocabolario presentato alla fine (ogni singola parola del libro).
cosa ne pensano i tuoi studenti?
Non hanno mai fatto commenti positivi o negativi (se non sui disegni o sulla difficoltà/facilità degli ascolti, ma dipende dal livello base)
un ultimo commento?
Secondo me è un buon libro perché ogni unità è strutturata in maniera estremamente dettagliata, con molteplici attività che coprono quasi tutte le abilità che lo studente dovrebbe avere. Di negativo c'è che potrebbe risultare difficile per principianti assoluti e ha delle sfaccettature che non lo rendono sfruttabile in classi con pochi studenti.
questo libro è
comprato dalla scuola dove lavoro
il tuo nome / nick name
Walther86

Foto da: Hoepli.it

archiviato sotto:

Commenti (2)

Per aggiungere commenti devi farti riconoscere
moryama 09/07/2012 04:53
E' una recensione molto interessante, Walther. Mi incuriosisce il vocabolario messo alla fine: come si presenta? E' un glossario da completare con definizione/traduzione; ci sono parole illustrate; ci sono esercizi; ...? E come si ricollega al vocabolario usato nelle unità?
Riguardo al fatto che il manuale non sia sfruttabile in classi poco numerose: mi sembra una tendenza che potrebbe prendere piede sempre di più (ma non adatta alle mie esigenze attuali). Intendi che ci sono molte attività o giochi di gruppo? Non adattabili a gruppetti, diciamo, di 4 persone?
Walther86 09/07/2012 06:42
Sono contento che risulti utile Moryama :)
Il vocabolario finale è semplicemente un glossario dei sostantivi, verbi e aggettivi usati nel libro. Non ci sono esercizi finali, ma di tanto in tanto, dopo qualche lettura ci sono piccoli esercizi di accoppiamento parola-definizione.
Non ci sono giochi ma attività che difficilmente ho trovato su altri corsi di lingua(è molto gettonata, ad esempio, l'immedesimazione a partire da un disegno di quel tale personaggio per il riutilizzo di strutture già viste). Credo si possano utilizzare con classi numerose perché sono attività per lo più orali che si sprecano di solito se non si mettono in comunicazione gli studenti. Con 4 studenti è già fattibile, considera che io ne ho quasi sempre massimo 3, ma di solito anche 2 o addirittura 1, quindi onde evitare mini-monologhi, salto certe parti interessanti delle attività e li faccio parlare usando altro materiale.